Agroalimentare: valorizzare gli ai???artigiani del paneai???.

Un panorama legislativo incerto non consente una scelta consapevole e informata. Il consumatore sia messo nelle condizioni di conoscere le varietAi?? proposte oggi.

Una nuova legge che disciplini la vendita e la produzione del pane dopo lai??i??ormai datata norma del 1967 e in linea con le altre proposte regionali allai??i??esame del Parlamento. Abbiamo presentato oggi il Progetto di legge che, oltre a stabilire nuove regole e promuovere la modernizzazione delle attivitAi?? di panificazione, vuole valorizzare la professionalitAi?? artigiana e, soprattutto, migliorare lai??i??informazione al consumatore.

Se il pane A? da sempre uno degli alimenti centrali della cultura alimentare italiana quello che oggi A? cambiato rispetto al passato A? la possibilitAi?? di scegliere tra diversi prodotti, artigianali o industriali, profondamente diversi nei metodi di produzione e conservazione. La legislazioneAi?? A? ancora inAi?? attesa di un decreto interministeriale mai attuato. Un panorama legislativo incerto non consente una scelta consapevole e informataAi?? con questa leggeAi?? si vuole che il consumatore sia messo nelle condizioni di conoscere e quindi la possibilitAi?? di scegliere tra le tante alternative proposte. Nel testo si chiariscono infatti le differenze tra ai???panificioai???, ai???impresa di panificazioneai??? e ai???forno regionale artigianaleai???, tra ai???pane frescoai???, ai???conservatoai??? e ai???intermedio di panificazioneai???- specificando come il prodotto debba essere lavorato per fregiarsi della prima denominazione- e di come debba essere venduto in base alla sua freschezza.

Nel progetto, oltre alle autorizzazioni per lai??i??avvio di nuove attivitAi?? di panifici, viene definita anche la figura del ai???responsabile di produzioneai???, al quale si richiedono ai???esperienze di pratica e formazioneai??? e il ai???rispetto delle regole nellai??i??utilizzo di materie primeai???. SarAi?? possibile vendere il pane sfuso anche in aree pubbliche o nei negozi mobili, a patto di ai???apposite attrezzature con idonee caratteristiche igienico-sanitarieai???.

Infine, nel testo una parte importante riguarda la valorizzazione del prodotto artigianale, con la proposta di una ai???giornata del paneai??? annuale, che promuova ed educhi al consumo consapevole.

LEGGI IL PROGETTO DI LEGGE: 4805

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *