Aids. Rimini A? la provincia con piA? casi. Servono informazione, prevenzione e diagnosi.

Il primo dicembre, Giornata Mondiale di lotta contro lai??i??Aids, ho presentato una risoluzione per tenere alta lai??i??attenzione sulla malattia.

Nella risoluzione chiedo un impegno della Giunta regionale ad implementare lai??i??opera di informazione, prevenzione e diagnosi attraverso le campagne giAi?? previste e coinvolgendo tutti i canali che si riterranno utili per intercettare le diverse fasce della popolazione e coinvolgere le scuole, le associazioni ed i gestori dei luoghi di aggregazione in iniziative di informazione rivolte ai giovani. Chiedo inoltre di porre la questione in sede di Conferenza Stato-Regioni per concordare iniziative omogenee e diffuse su tutto il territorio nazionale.

Il tema A? delicato e importante, in particolare nella nostra provincia perchAi?? Rimini risulta essere il territorio con unai??i??incidenza maggiore di casi. Mi sono attivata proprio affinchAi?? si mantenga alta lai??i??attenzione e si costruiscano le basi per interventi efficaci di prevenzione. Lai??i??aids resta una malattia grave per cui non cai??i??A? ancora cura o vaccino e con meccanismi di trasmissione piuttosto semplici, legati al contatto col sangue ed ai rapporti sessuali non protetti. Ecco perchAi?? la prevenzione A? una questione di importanza mondiale, visto che gli oltre 33 milioni di ammalati ne fanno una vera e propria pandemia che causa oltre 2 milioni di decessi allai??i??anno.

LEGGI LA RISOLUZIONE: 1775

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *