Approvata risoluzione PD sui precari della scuola. ai???Il nostro impegno per la buona scuolaai???.

Sulla buona scuola siamo impegnati in prima linea fiduciosi che sulla riforma che inverte la tendenza ai tagli per investire e ridAi?? centralitAi?? al sistema dellai??i??istruzione, si arriverAi?? ad una giusta mediazione.

La risoluzione, approvata in Assemblea Legislativa impegna la Giunta regionale a rivolgersi al Governo per sostenere la necessitAi?? di definire, nei tempi e nei modi dovuti, i contenuti per un piano che nel modo piA? ampio ed equo possibile stabilizzi i precari della scuola nel rispetto dei principi costituzionali, del pronunciamento della Corte di Giustizia europea del 2014 e dei fabbisogni di organico.

Come promesso in aula anche lai??i??Assessore Bianchi ha preso carta e penna e ha scritto al Ministro Giannini raccomandando attenzione sulle assunzioni dei precari. In particolare non possono essere dimenticati quei docenti ai??i?? scrive Bianchi nella missiva ai??i?? non inseriti nella graduatorie Gae che da tempo prestano un servizio essenziale nelle nostre scuole.

Assemblea e Giunta dellai??i??Emilia-Romagna chiedono dunque al Governo di procedere affrontando nel modo piA? ampio e corretto possibile le criticitAi?? richiamate. La scuola A? un tema centrale su cui lai??i??Emilia-Romagna ha sempre investito e crediamo di poter dare il nostro contributo affinchAi?? la riforma governativa valorizzi e rispetti un sistema di istruzione inclusivo, qualificato e qualificante come quello a cui cerchiamo di lavorare a livello regionale. Come ha sostenuto lai??i??Assessore Bianchi nella missiva al Ministro, vogliamo contribuire alla buona riuscita di una riforma che ha finalmente riportato lai??i??istruzione al centro dellai??i??azione politica.

LEGGI LA RISOLUZIONE: 577

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *