Corpo forestale: un patrimonio da valorizzare per contrastare frodi e contraffazioni alimentari.

Approvata a maggioranza una nostra risoluzione che chiede alla Giunta di adoperarsi perchAi?? nella riorganizzazione delle funzioni di polizia si crei una polizia ambientale e agro alimentare.

Il patrimonio di biodiversitAi?? e di agro-biodiversitAi?? che lai??i??Italia puA? vantare ci rende lo stato che in Europa possiede il maggior numero di prodotti certificati. I 243 nostri prodotti DOP, IGP e STG denotano la straordinaria ricchezza ambientale, naturalistica e produttiva del nostro Paese, che in quanto tale va tutelata anche per le ricadute economiche che essa puA? generare.

Le associazioni criminali di stampo mafioso traggono notevoli profitti illeciti dai cosiddetti ai???eco-reatiai???, quali lo sfruttamento delle risorse ambientali e agro alimentari, il traffico dei rifiuti, ecc, e solo una Forza di Polizia specializzata puA? sviluppare adeguate azioni di contrasto.

Attualmente A? allai??i??esame del Parlamento una proposta di legge che delega al Governo la riorganizzazione dellai??i??amministrazione dello Stato, inclusa la razionalizzazione e il potenziamento dellai??i??efficacia delle funzioni di polizia. Con la nostra risoluzione chiediamo alla Regione di agire in tutte le sedi piA? opportune perchAi?? sia garantita lai??i??organizzazione di una polizia ambientale e agro alimentare che assuma unitariamente le necessarie funzioni e risorse, anche umane, connesse alla centrale attivitAi?? di sicurezza ambientale e agro alimentare e del territorio. Chiediamo inoltre di adoperarsi perchAi?? siano rafforzate le funzioni di polizia ambientale e agroalimentare, anche valutando possibili forme di coordinamento con le funzioni di polizia giAi?? esistenti in altri corpi, cosAi?? favorendo una reale innovazione istituzionale.

LEGGI LA RISOLUZIONE: 902

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *