Dalla Regione stanziamenti a favore delle vittime di tratta e di violenza.

Ottenere un lavoro A? uno dei primi passi importanti per un pieno reinserimento.

Percorsi di orientamento e di formazione rivolti alle vittime di tratta e di violenza, anche di genere, per il sostegno nella ricerca di un lavoro e loro percorso di inclusione sociale. Li ha approvati la Giunta regionale con uno stanziamento complessivo di quasi 900 mila euro del Fondo sociale europeo, asse inclusione sociale e lotta contro la povertAi??. Ottenere un lavoro A? uno dei primi passi importanti per un pieno reinserimento nella societAi?? e quindi per uscire dall’ambiente di violenza. L’indipendenza economica rientra negli obiettivi previsti dal Piano regionale antiviolenza per accompagnare le vittime a lasciare il difficile passato alle spalle e riprendere pieno possesso della propria vita. I progetti di orientamento e di formazione assumono quindi un ruolo centrale nella lotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *