Donati 16mila euro a Rompi il Silenzio. Lascito di una signora lombarda.

Personalmente sono orgogliosa di essere stata lai??i??anello di congiunzione tra Ferrari e lai??i??Associazione. Oltre ad essere un bravo professionista, Ferrari ha molto a cuore il tema della violenza sulle donne ed A? impegnato in prima persona, tenendo anche corsi di autodifesa. Per questo motivo, quando in qualitAi?? di esecutore testamentario ha dovuto scegliere alcuni progetti di beneficenza a cui destinare il lascito della signora Grazia, ha pensato di sostenere anche una realtAi?? impegnata su questo fronte. Ferrari si A? documentato sulla storia di Rompi il silenzio, ha potuto constatare lai??i??impegno quotidiano dellai??i??associazione, che ora gestisce quattro case rifugio oltre a prestare assistenza psicologica e materiale a decine di donne vittime di violenza e abusi e ha quindi deciso di aiutare il Centro. Queste risorse economiche saranno quindi fondamentali per coprire alcune delle tante spese e continuare a garantire le attivitAi?? in cui lai??i??Associazione A? impegnata ogni giorno, compresa la formazione delle operatrici che vi prestano servizio. Un segno importante a meno di venti giorni dalla giornata internazionale contro la violenza sulle donne e della sesta edizione della camminata Eai??i?? per te del 25 novembre.

Leggi l’Ai??articoloAi??integrale su NewsRimini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *